Link Search Menu Expand Document

Introduzione

La Scatola Bianca è un Gioco di Ruolo retroclone. In questo libro troverete le regole del gioco e non vi servirà nient’altro che matite, carta, dadi e la vostra immaginazione.

Questo manuale riproduce le regole e le meccaniche del “Gioco di Ruolo Fantasy Originale” pubblicato nel 1974, la prima versione del “più famoso gioco di ruolo del mondo”.

Cos’è un gioco di ruolo?

Un gioco di ruolo, abbreviato spesso in GDR o RPG (dall’inglese role-playing game), è un gioco in cui i giocatori, assumendo il ruolo di uno o più personaggi e tramite la conversazione e lo scambio dialettico, creano uno spazio immaginato dove avvengono fatti ed eventi fittizi in un’ambientazione narrativa che può ispirarsi a un romanzo, a un film o a un’altra fonte creativa, storica, realistica o inventata. Le regole di un gioco di ruolo indicano come, quando e in che misura, ciascun giocatore può influenzare lo spazio immaginato.

Un giocatore detto Arbitro conduce la sessione di gioco, crea l’ambientazione e le situazioni in cui si trovano i loro personaggi, chiedendo loro cosa intendono fare. I giocatori dichiarano le azioni che compiono i loro personaggi, descrivendole o recitandole. L’Arbitro decide quindi il risultato di queste azioni, in coerenza con l’ambientazione e le regole del gioco. Le azioni intraprese nel gioco hanno successo o falliscono secondo un sistema di regole formali e di linee guida.

Cos’è un Retro-Clone?

La Scatola Bianca non è solo un gioco di ruolo. È specificamente un retroclone.

I retrocloni sono progettati per coprire due funzioni. La prima è permettere di giocare a un gioco ormai da tempo fuori stampa, riproducendone le meccaniche e l’esperienza di gioco in modo fedele. Questo consente a chi non ha provato la versione originale di giocare con lo stile e le regole di un tempo. La seconda funzione di un retroclone è permettere la produzione di materiale per il gioco clonato sapendo che sarà anche compatibile (con alcuni cambiamenti minori nella terminologia) con il gioco originale.

Perché giocare La Scatola Bianca?

Con l’ultima versione del “più famoso gioco di ruolo del mondo” reperibile in commercio, ci si potrebbe chiedere quale sia lo scopo di giocare un clone della sua prima versione.

Potreste essere semplicemente curiosi di provare il gioco per come è stato originariamente progettato: regole concise e chiare in contrasto con i voluminosi giochi di ruolo moderni.

Magari condividete le stesse fonti di immaginazione che ispirarono la scrittura di quel gioco (i racconti di Robert E. Howard, Fritz Leiber, Michael Moorcock e altri maestri della sword & sorcery) e siete desiderosi di immergervi in quei mondi.

Infine, la semplicità delle regole di La Scatola Bianca è ottima per introdurre nuove persone al gioco. È abbastanza semplice per essere giocato da bambini in età scolare, ma con una profondità sufficiente per essere apprezzato dagli adulti. È quindi un ottimo gioco per gruppi di amici e per famiglie.